Back to contents

I sintomi

Il sintomo più frequente della tubercolosi polmonare è una tosse persistente con espulsione di catarro o muco che può talvolta contenere tracce di sangue. Tra gli altri sintomi si possono citare dimagrimento, brividi e febbre con sudorazioni, affaticamento, sudorazioni notturne e, sporadicamente, dolori al petto. Tutti i sintomi possono manifestarsi lentamente e sono molto simili a quelli di altre malattie frequentemente osservate nelle persone sieropositive.

Nelle persone sieropositive con sistema immunitario gravemente compromesso, la tubercolosi può diffondersi dai polmoni a qualsiasi parte del corpo. Spesso colpisce i linfonodi, causandone l’ingrossamento. L’infezione può però interessare anche l’intestino (provocando dolori addominali e una forte diarrea), la colonna vertebrale (dando luogo a intorpidimenti o formicolii), il fegato (causandone l’infiammazione) o il cervello. In quest’ultimo caso, possono darsi sintomi come confusione mentale, cambiamenti della personalità, crisi convulsive o difficoltà a muovere certe parti del corpo.

Se osservate sintomi che possono indicare un’infezione da TBC in questi organi, potranno essere necessari approfondimenti diagnostici e ulteriori terapie, oltre al normale trattamento antitubercolare.

Community Consensus Statement on Access to HIV Treatment and its Use for Prevention

Together, we can make it happen

We can end HIV soon if people have equal access to HIV drugs as treatment and as PrEP, and have free choice over whether to take them.

Launched today, the Community Consensus Statement is a basic set of principles aimed at making sure that happens.

The Community Consensus Statement is a joint initiative of AVAC, EATG, MSMGF, GNP+, HIV i-Base, the International HIV/AIDS Alliance, ITPC and NAM/aidsmap
close